walk
  • Camera: Canon EOS 6D
  • Created: October 04, 2013 - 19:17
  • Credit: ilaria costanzo
  • Shutter: 0.01
  • ISO: 3200
  • Aperture: 3.2
  • Focal Length: 70
© Ilaria Costanzo-4547
  • Camera: Canon EOS 6D
  • Created: October 04, 2013 - 19:10
  • Credit: ilaria costanzo
  • Shutter: 0.016666666666667
  • ISO: 3200
  • Aperture: 2.8
  • Focal Length: 24
ROBERTA TORNA A CASA - Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre
Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre ROBERTA TORNA A CASA di e con Renato Cuocolo e Roberta Bosetti Festival delle Colline Torinesi Vercelli, 2012 prima nazionale foto Andrea Macchia
  • Camera: NIKON D800
  • Created: May 14, 2012 - 12:14
  • Credit: Andrea Macchia
  • Shutter: 0.01
  • ISO: 1600
  • Aperture: 1.4
  • Focal Length: 85
ROBERTA TORNA A CASA - Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre
Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre ROBERTA TORNA A CASA di e con Renato Cuocolo e Roberta Bosetti Festival delle Colline Torinesi Vercelli, 2012 prima nazionale foto Andrea Macchia
  • Camera: NIKON D800
  • Created: May 14, 2012 - 12:18
  • Credit: Andrea Macchia
  • Shutter: 0.016666666666667
  • ISO: 400
  • Aperture: 2.8
  • Focal Length: 32
ROBERTA TORNA A CASA - Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre
Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre ROBERTA TORNA A CASA di e con Renato Cuocolo e Roberta Bosetti Festival delle Colline Torinesi Vercelli, 2012 prima nazionale foto Andrea Macchia
  • Camera: NIKON D800
  • Created: May 14, 2012 - 14:30
  • Credit: Andrea Macchia
  • Shutter: 0.25
  • ISO: 500
  • Aperture: 3.5
  • Focal Length: 14
ROBERTA TORNA A CASA - Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre
Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre ROBERTA TORNA A CASA di e con Renato Cuocolo e Roberta Bosetti Festival delle Colline Torinesi Vercelli, 2012 prima nazionale foto Andrea Macchia
  • Camera: NIKON D800
  • Created: May 14, 2012 - 14:33
  • Credit: Andrea Macchia
  • Shutter: 0.066666666666667
  • ISO: 800
  • Aperture: 2.8
  • Focal Length: 38
ROBERTA TORNA A CASA - Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre
Casa Cuocolo / Bosetti - Iraa Theatre ROBERTA TORNA A CASA di e con Renato Cuocolo e Roberta Bosetti Festival delle Colline Torinesi Vercelli, 2012 prima nazionale foto Andrea Macchia
  • Camera: NIKON D800
  • Created: May 14, 2012 - 15:08
  • Credit: Andrea Macchia
  • Shutter: 0.16666666666667
  • ISO: 800
  • Aperture: 5
  • Focal Length: 24
20130521Colline_CuocoloBosetti030
  • Camera: NIKON D800
  • Created: May 21, 2013 - 21:22
  • Shutter: 0.0125
  • ISO: 800
  • Aperture: 2.8
  • Focal Length: 56
Diary_Project_8
  • Camera: NIKON D70
  • Shutter: 0.33333333333333
  • ISO: 800
  • Aperture: 10
  • Focal Length: 70
DSC01443
  • Camera: NEX-7
  • Created: April 18, 2011 - 18:01
  • Shutter: 0.05
  • ISO: 6400
  • Aperture: 5.6
  • Focal Length: 56.3
DSC01460
  • Camera: NEX-7
  • Created: April 18, 2011 - 18:33
  • Shutter: 0.02
  • ISO: 6400
  • Aperture: 6.3
  • Focal Length: 188.1
Nature-of-Things-01
P1000801
Page0001.7
Page0001.10
private eye
  • Camera: NIKON D70
  • Shutter: 0.016666666666667
  • ISO: 200
  • Aperture: 5
  • Focal Length: 18
Private_Eye_8
  • Camera: NIKON D70
  • Shutter: 0.016666666666667
  • ISO: 200
  • Aperture: 5
  • Focal Length: 18
Private_Eye_12
  • Camera: Canon EOS 300D DIGITAL
  • Created: April 05, 2005 - 19:16
  • Shutter: 0.076923076923077
  • ISO: 400
  • Aperture: 3.5
  • Focal Length: 18
r+r_large
Ren e Rob precised
Roberta_Torna_Casa2
Roberta_Torna_Casa3
Sandman_21
  • Camera: Canon EOS 300D DIGITAL
  • Created: November 20, 2009 - 13:36
  • Shutter: 0.01
  • ISO: 100
  • Aperture: 5.6
  • Focal Length: 24
Secret_Room_14
theater on a line
  • Camera: DMC-FS62
  • Created: September 26, 2011 - 16:28
  • Shutter: 0.125
  • ISO: 400
  • Aperture: 3.9
  • Focal Length: 11.4
show sidebar & content

decalogo

27 nov 2013 / in

1) Il Teatro è un arte contaminata. Un’arte contaminata dalla vita. (Il corpo dell’attore, il luogo fisico, la presenza dello spettatore)

2) Il Teatro è un arte contaminata . Contaminata dalla morte. Appena nata sta già morendo. Il teatro non ha una forma che resista al tempo.

3) Il teatro è un arte contaminata. Un’arte contaminata dal caso. Ogni rappresentazione è per definizione incompiuta e lasciata al respiro dello spettatore. Lo spettatore è uno sconosciuto che tiene le redini del caso.

4) Accettare la natura propria dell’arte teatrale portarla alle estreme conseguenze mettendo più vita nel teatro e più teatro nella vita. Accettare la caducità e casualità del teatro, farne elementi centrali della creazione.

5) Spazio della vita e spazio del teatro, realtà e finzione si devono sovrapporre.

6) Per fare questo dobbiamo usare i luoghi per quello che realmente sono. Case, Hotel, Teatri non sono scenografie ma trappole per la realtà.

7) Annullare la distanza tra attore e personaggio. Essere entrambe le cose. Sono un attore e interpreto me stesso.

8) Partire dall’autobiografia non perché le nostre vicende personali siano così importanti ma per la consapevolezza che le nostre vite e quelle degli altri non sono poi così dissimili.

9) Il numero di spettatori è limitato. Lo spettatore è un ospite. La relazione è intima e interattiva. Assistiamo al collasso della distanza. Ci troviamo immersi e contemporaneamente distanti. La situazione è iperreale.

10) Questa simulazione mette in gioco la realtà della legge e dell’ordine. Ricerca le tracce di un alterità che rifiuta di essere totalmente addomesticata. L’effetto perturbante di ciò che non è familiare nel famigliare, di ciò che c’è di non addomesticabile nella domesticità. L’ordinario diviene straordinariamente perturbante.